Golden Goose Superstar Red Lace

In occasione dell’ennesimo passaggio televisivo di Top Gun, ecco alcune curiosit e aneddoti su una pellicola, perfetto simbolo del cinema a stelle e strisce degli 80s, ma ancora oggi, a 30 anni esatti dalla sua uscita nei cinema, capace di emozionare come pochi altri film in circolazione. Al punto che l’annunciato sequel tra i film pi attesi, o se non altro sognati, dei prossimi anni. Riguardo a Top Gun 2 al momento non c’ ancora niente di certo, ma Tom Cruise e il produttore Jerry Bruckheimer hanno assicurato che si far e dovrebbe vedere a bordo, oltre al protagonista, anche Val Kilmer nei panni del suo ?nemicoamico? Iceman..

Cerca un cinemaRoma, 1986. Francesco e Carlo, due dodicenni compagni di classe, invece di fare i compiti, sono alle prese con dei mangianastri creando divertenti “audioremix” di televendite televisive e film per adulti. Ridono a crepapelle, finché la madre di Carlo, furibonda, li interrompe e li separa bruscamente.

The Sun (2010)You can also enjoy a bottle of wine and fruit on arrival. Times, Sunday Times (2008)And no one will bat an eyelid if you collect another bottle of fizz in your robe and slippers. The Sun (2011)Police said that the suspect had been refused entry to the pub by door staff before throwing the bottle.

Così scrive Roy Palmer Twelfth Eve, in Devonshire, it is customary for the farmer to leave his warm fireside, accompanied by a band of rustics, with guns, blunderbusses, etc., presenting an appearance which at other times would be somewhat alarming. Thus armed, the band proceed to an adjoining orchard, where is selected one of the most fruitful and aged of the apple trees, grouping round which they stand and offer up their invocations in the following doggerel rhyme: “Here to thee/ Old apple tree!/ Whence thou mayst bud,/ And whence thou mayst blow,/ And whence thou mayst bear,/ Apples enow:/ Hats full,/ Caps full,/ Bushels,/ bushels, sacks full,/ And my pockets full, too!/ Huzza! huzza!” The cider jug is then passed around, and with many a hearty shout, the party fire off their guns, charged with powder only, amidst the branches. (tratto qui).

DeBatelier, fondata da Giada Daolio (designer) e Matteo Bartoli (imprenditore), è una startup innovativa che ha lo scopo di esplorare e sperimentare nuovi materiali e tecniche per lo sviluppo di prodotti che abbiano un impatto positivo sia a livello Ambientale che sociale. Ha vinto il premio del pubblico al concorso ONU per startup innovative “UNECE Ideas4Change 2017”. Ultimo loro progetto: Macroteria, un materiale 100% organico e biodegradabile che si autogenera nell’arco minimo di un mese grazie all’azione di particolari batteri in soluzione prevalentemente composta di acqua e zucchero..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento